Struttura Organizzativa

La struttura organizzativa di questa pagina e delle sottopagine è da considerarsi ASSOLUTAMENTE PROVVISORIA. Nelle more della riorganizzazione dell'organico di questa Sede, nei prossimi giorni ci saranno sicuramente delle modifiche per arrivare ad avere l'organico definitivo.

Responsabili di Area, come richiesti da Circolare ministeriale n. 5 del 08/07/2016, n. 6 del 15/07/2016 e n. 10 del 22/07/2016, con funzione di supporto del Soprintendente e di coordinamento tra funzionari e tecnici. Tali nomine hanno validità fino al 31/12/2017.

AREA I - Organizzazione e funzionamento: Sig.ra Alberta Brunetti - Direttore Economico Finanziario Coordinatore; (1)

AREA II - Patrimonio Archeologico: Arch. Spartaco Capannelli - Architetto Coordinatore Direttore;

AREA III - Patrimonio Storico Artistico: Dott. Giovanni Luca De Logu - Storico dell'Arte;

AREA IV - Patrimonio Architettonico: Arch. Maurizio Damiani - Architetto Coordinatore Direttore;

AREA V - Patrimonio Demoetnoantropologico: Dott.ssa Marica Mercalli - Soprintendente;

AREA VI - Paesaggio: Arch. Valeriana Mazzasette - Architetto Coordinatore Direttore;

AREA VII - Educazione e Ricerca: Dott.ssa Paola Passalacqua - Restauratore Conservatore.

(1) - considerate le complesse competenze e mansioni che afferiscono, sia al settore operativo - gestione del Personale - sia al settore operativo - gestione economico-amministrativa, si incaricano inoltre la Sig.ra Anna Maria Ciampichini (Funzionario Amministrativo) e la Sig.ra Stefania Burattini (Funzionario Amministrativo) di ricoprire il ruolo di referenti per il settore operativo - gestione economico-amministrativa, rispettivamente per quanto attiene l'ex Soprintendenza Archeologia e l'ex Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio. Infatti le due ex Soprintendenze continueranno ad avere la gestione separata dei capitoli di spesa, fino a completa estinzione di quelli attinenti la ex Soprintendenza Archeologica.


A - Uffici di Diretta Collaborazione con il Soprintendente

A1 - SEGRETERIA DEL SOPRINTENDENTE

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE - Supporto alle attività d’ufficio del Soprintendente per le relazioni interne ed esterne. Informazioni agli utenti.

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Tenuta dell’agenda degli appuntamenti del Soprintendente;
  • Comunicazioni telefoniche;
  • Convocazioni e organizzazioni di incontri del Soprintendente;
  • Raccolta e presentazione degli atti alla firma del Soprintendente;
  • Smistamento della corrispondenza in entrata per aree;
  • Rassegna stampa e consultazione rete Intranet;
  • Redazione della corrispondenza del Soprintendente;
  • Protocollo riservato;
  • Archivio riservato;
  • Rilascio informazioni per l’accesso e la fruizione di servizi.

PERSONALE IMPIEGATO: Sig. Mario Campanile, Sig.ra Catia Marconi (collaborazione provvisoria), Dott.ssa Manuela Urbani.

 

A2 - SERVIZIO INFORMATICO E UFFICIO COMUNICAZIONE

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE - Cura l’attività informatica all’interno dell’Ufficio e si occupa della comunicazione con l’esterno tenendo contatti con la stampa e con l’Uff. stampa del Ministero.

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Redazione ed aggiornamento del sito istituzionale della Soprintendenza;
  • Informazione, divulgazione e promozione delle iniziative dell’Ufficio rivolte al pubblico;
  • Gestione sistemistica di  rete, manutenzione hardware, installazione software;
  • Acquisti settore informatico (in collaborazione con ufficio consegnatario);
  • Supporto a tutti i dipendenti per problematiche inerenti i software (ESPI, posta elettronica, PEC, firma digitale, etc.);
  • Amministrazione della rete interna.

PERSONALE IMPIEGATO: Dott. Giuseppe Lanza, Dott. Sebastiano Pierini, Sig.ra Melania Tordoni.

 

A3 - UFFICIO PROTOCOLLO ED ARCHIVIO

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE - Ordinamento e conservazione materiale documentale; gestione corrispondenza in entrata e uscita. Offerta di informazioni agli utenti.

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Protocollo corrispondenza, in entrata ed in uscita, registrazione, assegnazione e posizionamento in archivio;
  • Ordinazione e conservazione di materiale documentale prodotto o utilizzato dall’ufficio secondo titolario;
  • Gestione scarto atti;
  • Rilascio informazioni per l’accesso e la fruizione di servizi;
  • Gestione protocollo informatico (ESPI) (con nomina del responsabile);
  • Gestione dell’accesso e dei diritti di partecipazione al procedimento ai sensi della L. 241/90 s.m.i..

 

A4 - SERVIZIO CONTENZIOSO

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE - Supporto  al Soprintendente per le relazioni esterne relative ad aspetti di  contenzioso.

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Supporto normativo a tutte le aree relativo alle problematiche del contenzioso esterno;
  • Procedure per atti derivanti da contenzioso amministrativo con fornitori o altri soggetti legati da rapporto contrattuale;
  • Gestione dell’accesso e dei diritti di partecipazione al procedimento ai sensi della L. 241/90 s.m.i..

 

A5 - SICUREZZA

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE - Cura la sicurezza dei luoghi di lavoro. E’ di supporto alle aree tecniche per la sicurezza sui cantieri.

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Per conto del Soprintendente (con la nomina di un responsabile per la sicurezza), cura la sicurezza sui luoghi di lavoro;
  • Collaborazione con l’Ufficio manutenzioni per l’aggiornamento degli strumenti atti alla sicurezza;
  • Da indicazioni ai responsabili dei cantieri per il rispetto delle normative relative.

 

A6 - UFFICIO TECNICO, LOGISTICA E MANUTENZIONE

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE - Coordina il personale tecnico. Cura la logistica e le manutenzioni delle sedi di lavoro della Soprintendenza.

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Studia le strategie univoche da seguire per lo svolgimento dei lavori;
  • Cura la gestione, di logistica e manutenzione, delle sedi periferiche e delle aree demaniali;
  • Da indicazioni alle aree tecniche con modulistica specifica relativa a: perizie, contabilità etc.

 

A7 - UFFICIO CONTRATTI

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE - Supporto alle attività d’ufficio del Soprintendente per la redazione dei contratti.

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Cura la procedura delle gare d’appalto, per l’area tecnica, di competenza della Soprintendenza;
  • Gestione dell’accesso e dei diritti di partecipazione al procedimento ai sensi della L. 241/90 s.m.i..

AREA I - ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO

Capo Area e responsabile:  Funzionario Amministrativo Alberta Brunetti

SERVIZIO DEL PERSONALE

Viene attribuita al capo-area organizzazione e funzionamento, la responsabilità relativa alla gestione dell’accesso e dei diritti di partecipazione al procedimento ai sensi della L. 241/90 e s.m.i..

 

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE

Gestione del rapporto di lavoro tra dipendenti e P.A.

Gestione della mobilità del personale dipendente nell’ambito della P.A.

Verifica delle presenze e gestione delle assenze del personale in servizio.

Predisposizione  per liquidazione dei compensi accessori e turni al personale.

 

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Trasformazioni del rapporto di lavoro: provvedimenti disciplinari; tenuta fascicoli personali; riammissione in servizio; rilascio di documenti riguardanti il rapporto di lavoro. Istruttoria pratiche di trasferimento: provvedimenti di comando e distacco; collocamento fuori ruolo; aggiornamento della normativa sulle dotazioni organiche, trasferimenti e comandi. Gestione distacchi, aspettative e permessi sindacali
  • Verifica delle presenze: giustificazione delle assenze, astensioni obbligatorie e facoltative; Trasmissione in via telematica di assenze per malattie e scioperi (al MEF) in attuazione della vigente normativa
  • Rilascio tessere e documenti di riconoscimento e accesso alle sedi;
  • Ordini di servizio; comunicazioni al personale;
  • Informazioni al personale: tenuta agenda; fogli presenza e straordinari; relazione al conto annuale risorse umane;
  • Trasmissione tramite sistema web di richiesta di visite fiscali;
  • Progetto trasparenza rilevazioni dati assenze;
  • Anagrafe delle prestazioni occasionali per la trasmissione al sistema PERLA PA.;
  • Autorizzazione alle missioni;
  • Adempimenti relativi alla L. 104/92;
  • Adempimenti relativi alla contabilità economica analitica;
  • Adempimenti relativi alla risoluzione del rapporto di lavoro al SARE.

 

 Afferisce al Servizio del Personale il SERVIZIO AUSILIARIO E DI FUNZIONAMENTO

 

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE

Vigilanza su beni ed ingressi degli immobili in consegna alla Soprintendenza. Offerta di informazioni al cittadino

 

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Servizio di portineria;
  • Centralino telefonico;
  • Identificazione e controllo documenti per il rilascio passi;
  • Tenuta chiavi;
  • Consegna, spedizione posta ed altro materiale;
  • Servizio automobilistico;
  • Vigilanza dei locali sede di attività di Ufficio;
  • Rilascio informazioni per l’accesso e la fruizione di servizi;
  • Distribuzione modulistica.

SERVIZIO ECONOMICO  FINANZIARIO

Responsabili di settore: Stefania Burattini - Anna Maria Ciampichini

 

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE

Procedure amministrative per la tenuta dei libri contabili, raccolta e aggiornamento dati.

Supporto al Segretariato Regionale per la gestione dei procedimenti afferenti alle competenze di stazione appaltante.

Gestione diretta dei procedimenti di stazione appaltante (funzione delegata dal Segretario Regionale).

Relazione al conto annuale gestione contabile.

Gestione concessioni e convenzioni con privati.

Cessione diritti.


ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Gestione contabile: (SICOGE);
    • Economica - patrimoniale;
    • Ordinaria;
    • Speciale;
    • Pagamenti accessori al personale (missioni, incentivo, progetti nazionali etc.);
    • Conti sospesi;
  • Rendicontazione, cartaceo ed elettronica;
  • Servizi di cassa contante (tassa d’ingresso);
  • Monitoraggio flussi di spesa e budget;
  • Immissione nel sistema informatico degli ordinativi di pagamento .(SWPROJECT);
  • Raccolta, classificazione e conservazione del materiale amministrativo-contabile;
  • Immissione dati nel sistema informatico;
  • Rapporti con i Responsabili del Procedimento per il monitoraggio delle attività e lavori pubblici;
  • Supporto al Segretariato Regionale per la programmazione annuale, triennale e straordinaria ed esecuzione lavori;
  • Cedolino unico, pagamenti indennità personale;
  • Adempimenti fiscali (IRAP – C.U. etc);
  • Indicazione e ricerca atti per ufficio predisposta al procedimento ai sensi della L. 241/90 s.m.i..

SERVIZIO CONSEGNATARIO ED ECONOMATO

Responsabile:

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE

Inventariazione e gestione dei beni patrimoniali e demaniali.

Manutenzione diretta di beni mobili ed immobili consegnati alla Soprintendenza, impianti ed automezzi necessari al loro funzionamento.

Ricezione, conservazione e distribuzione di merci di facile consumo.

 

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Tenuta chiavi;
  • Consegna, spedizione posta ed altro materiale;
  • Gestione concessioni e convenzioni con privati;
  • Acquisto beni e fornitura tramite MEPA;
  • Manutenzione apparecchiature in uso presso gli uffici;
  • Tenuta dell’inventario ed aggiornamento dei beni patrimoniali e demaniali, mobili ed immobili, dell’Ufficio.

SERVIZIO RELAZIONI SINDACALI

Responsabile:

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE

Gestione di servizi al personale e supporto alle relazioni sindacali.

Supporta il Soprintendente nelle relazioni sindacali.


ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • rapporti con i sindacati e la RSU:
    • redazione di convocazioni;
    • ordini del giorno;
    • redazione verbali di riunione;
    • predisposizione di documentazione utile alla contrattazione sindacale;
  • adempimenti relativi a progetti Nazionali e locali;
  • Rapporti con il superiore Ministero;
  • Rapporti con il personale;
  • Relazione ed aggiornamento organizzazione e carichi di lavoro.

FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO DEL PERSONALE

Responsabile:

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE

Formazione e aggiornamento del personale.

Gestione del rapporto di lavoro tra dipendenti e P.A.


ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Formazione;
  • Definizione di programmi;
  • Predisposizione del materiale didattico;
  • Organizzazione dei corsi e rilascio certificazioni ai dipendenti;
  • Contatti con il superiore Ministero e Segretariato Regionale per gli adempimenti relativi alla partecipazione del personale ai corsi;
  • Procedure di riqualificazione e sviluppi economici;
  • Adempimenti relativi alla decretazione di:
    • Part-time;
    • Congedo straordinario retribuito (DLgs.vo 151/01);
    • Congedo per malattia;
    • Procedure relative allo stato di inabilità assoluta e permanente ad ogni attività lavorativa;
    • Infortuni sul lavoro e cause di servizio.

CONTENZIOSO DEL PERSONALE

Responsabile:

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE

Gestione del contenzioso del personale.


ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Procedure per atti derivanti da contenzioso amministrativo in materia di personale:
    • Provvedimenti disciplinari;
  • Predisposizione di atti e documenti da trasmettere all’Avvocatura Distrettuale dello Stato o al superiore Ministero.

SERVIZIO PENSIONI

Responsabile:

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE

Gestione del trattamento pensionistico, di quiescenza e di previdenza.

Il servizio è sostenuto dal Centro operativo regionale pensioni del Segretariato Regionale


ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Collocamento a riposo per:
    • inabilità assoluta e permanente;
    • limiti d’età;
    • dimissioni volontarie per pensione anticipata;
    • decesso in servizio;
  • Liquidazione:
    • Pensione;
    • Indennità di buonuscita;
    • Riliquidazioni;
  • Computi, ricongiunzioni, riscatti e ricostruzione di carriera.
  • Sistemazione P.A.

 SERVIZIO CONTROLLO GESTIONE, BUONI PASTO E VARIE

Responsabile:

DESCRIZIONE  DELLA  FUNZIONE

Aggiornamento anagrafica del personale.

Gestione conteggio buoni pasto.


ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Controllo di gestione relativo a:
    • Aggiornamento anagrafica del personale;
    • Distacchi IN – OUT;
    • Trasferimenti;
    • Comandi;
    • Pensionamenti;
  • Conteggi buoni pasto e conguagli e atti da trasferire al superiore Ministero;
  • Concessioni di borse di studio;
  • Concessioni piccoli prestiti e cessioni del quinto;
  • Attribuzione assegni al nucleo familiare e detrazioni d’imposta.

AREA II - PATRIMONIO ARCHEOLOGICO

Capo area: Funzionario Architetto Spartaco Capannelli

 SERVIZIO TERRITORIALE SCIENTIFICO ARCHEOLOGICO

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Il territorio regionale dell’Umbria è diviso in 92 comuni. In ogni comune cura la tutela archeologica un archeologo responsabile del territorio in collaborazione con un funzionario per le tecnologie, con specifica esperienza nel settore archeologico, e con l’ausilio degli assistenti tecnici.

  • Tutela del patrimonio archeologico;
  • Rapporto con le Amministrazioni locali;
  • Coordinamento archeologico sui lavori;
  • Partecipazione ad eventi.

 SERVIZIO TERRITORIALE ORGANIZZATIVO FUNZIONALE GESTIONALE

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Il territorio regionale dell’Umbria è diviso in 92 comuni. In ogni comune cura l’attività territoriale organizzativa funzionale e gestionale relativa al patrimonio archeologico. In ogni comune è presente un archeologo responsabile della tutela archeologica, in collaborazione con un funzionario per le tecnologie, con specifica esperienza nel settore archeologico, e con l’ausilio degli assistenti tecnici.

 

AREA III - PATRIMONIO STORICO ARTISTICO

Capo area: Funzionario Storico dell’arte Giovanni Luca De Logu

 SERVIZIO TERRITORIALE SCIENTIFICO STORICO ARTISTICO

 ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Il territorio regionale dell’Umbria è diviso in 92 comuni. In ogni comune cura la tutela del patrimonio storico artistico uno storico dell’arte responsabile del territorio in collaborazione con un funzionario per le tecnologie, con specifica esperienza nel settore storico artistico, e con l’ausilio degli assistenti tecnici.

  • Tutela del patrimonio storico artistico;
  • Rapporto con le Amministrazioni locali;
  • Coordinamento storico artistico sui lavori;
  • Partecipazione agli eventi.

  SERVIZIO TERRITORIALE ORGANIZZATIVO FUNZIONALE GESTIONALE

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Il territorio regionale dell’Umbria è diviso in 92 comuni. In ogni comune cura l’attività territoriale organizzativa funzionale e gestionale relativa al patrimonio storico artistico. In ogni comune è presente uno storico dell’arte responsabile della tutela del patrimonio storico artistico, in collaborazione con un funzionario per le tecnologie, con specifica esperienza nel settore  e con l’ausilio degli assistenti tecnici.

UFFICIO ESPORTAZIONI

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

  • Cura l’esportazione di opere di arte contemporanea;
  • Riceve le autocertificazioni da parte dei privati per le autorizzazione alla circolazione delle opere all’estero;
  • Collabora con altri uffici esportazione per rilascio di pareri e consulenze.

 

AREA IV - PATRIMONIO ARCHITETTONICO

Capo area: Funzionario Architetto Maurizio Damiani

SERVIZIO TERRITORIALE SCIENTIFICO ARCHITETTONICO

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Il territorio regionale dell’Umbria è diviso in 92 comuni. In ogni comune cura la tutela del patrimonio architettonico un architetto responsabile del territorio in collaborazione con un funzionario per le tecnologie, con specifica esperienza nel settore architettonico, e con l’ausilio degli assistenti tecnici.

  • Tutela del patrimonio architettonico;
  • Rapporto con le Amministrazioni locali;
  • Coordinamento architettonico sui lavori;
  • Partecipazione ad eventi.

 SERVIZIO TERRITORIALE ORGANIZZATIVO FUNZIONALE GESTIONALE

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Il territorio regionale dell’Umbria è diviso in 92 comuni. In ogni comune cura l’attività territoriale organizzativa funzionale e gestionale relativa al patrimonio architettonico. In ogni comune è presente un architetto responsabile della tutela del patrimonio architettonico, in collaborazione con un funzionario per le tecnologie, con specifica esperienza nel settore  e con l’ausilio degli assistenti tecnici.

AREA V - PATRIMONIO DEMOETNOANTROPOLOGICO

Capo area: Soprintendente Marica Mercalli

SERVIZIO TERRITORIALE SCIENTIFICO DEMOETNOANTROPOLOGICO

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Il territorio regionale dell’Umbria è diviso in 92 comuni. In ogni comune cura la tutela del patrimonio demoetnoantropologico; un demoetnoantrolpologo responsabile del territorio comunale in collaborazione con un funzionario per le tecnologie, con specifica esperienza nel settore, e con l’ausilio degli assistenti tecnici.

  • Tutela del patrimonio demoetnoantropologico;
  • Rapporto con le Amministrazioni locali;
  • Coordinamento demoetnoantropologico sui lavori;
  • Partecipazione ad eventi.

 SERVIZIO TERRITORIALE ORGANIZZATIVO FUNZIONALE GESTIONALE

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Il territorio regionale dell’Umbria è diviso in 92 comuni. In ogni comune cura l’attività territoriale organizzativa funzionale e gestionale relativa al patrimonio demoetnoantropologico. In ogni comune è presente un demoetnoantrolpologo responsabile della tutela del patrimonio demoetnoantropologico, in collaborazione con un funzionario per le tecnologie, con specifica esperienza nel settore  e con l’ausilio degli assistenti tecnici.

Non essendo presente in organico nessun demoetnoantropologo, il servizio rimane di diretta competenza del Soprintendente che si avvarrà della collaborazione del personale in elenco, a seconda del territorio in cui si presenta la problematica.

 

AREA VI - AREA PAESAGGIO

Capo area: Funzionario Architetto Valeriana Mazzasette

 SERVIZIO TERRITORIALE SCIENTIFICO AREA PAESAGGIO

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Il territorio regionale dell’Umbria è diviso in 92 comuni. In ogni comune cura la tutela del paesaggio un architetto responsabile del paesaggio comunale in collaborazione con un funzionario per le tecnologie, con specifica esperienza nel settore paesaggistico, e con l’ausilio degli assistenti tecnici.

 

  • Tutela del paesaggio;
  • Rapporto con le Amministrazioni locali;
  • Coordinamento della tutela del paesaggio;
  • Partecipazione ad eventi.

 SERVIZIO TERRITORIALE ORGANIZZATIVO FUNZIONALE GESTIONALE

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Il territorio regionale dell’Umbria è diviso in 92 comuni. In ogni comune cura l’attività territoriale organizzativa funzionale e gestionale relativa al paesaggio. In ogni comune è presente un architetto responsabile della tutela del paesaggio, in collaborazione con un funzionario per le tecnologie, con specifica esperienza nel settore  e con l’ausilio degli assistenti tecnici

 

AREA VII - EDUCAZIONE E RICERCA

Capo area: Funzionario Restauratore Conservatore Paola Passalacqua

LABORATORIO DI RESTAURO

 ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Coordina l’attività di ricerca della Soprintendenza per tutti i settori di attività. Cura i servizi educativi rivolti alle scuole in collaborazione con un funzionario per le tecnologie e con l’ausilio degli assistenti tecnici.

  • piani didattici;
  • protocolli d’intesa con le Scuole di ogni ordine e grado per l’attività di alternanza “ Scuola lavoro”;
  • rapporto con le Amministrazioni locali;
  • rapporti con la DG Educazione e Ricerca;
  • coordinamento delle attività del Laboratorio di restauro;
  • partecipazione agli eventi.

 

SERVIZI COMUNI

CATALOGO

Responsabile: Dott. Corrado Balducci

 

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Cura il catalogo relativo alle cinque aree tecniche della Soprintendenza:

  • Patrimonio archeologico;
  • Patrimonio storico artistico;
  • Patrimonio architettonico;
  • Patrimonio demoetnoantropologico;
  • Paesaggio.

 VINCOLI

Responsabile: Rosa Adelaide Stasi

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Cura la tenuta delle pratiche di vincolo, effettuate dai settori di competenza,  relative alle cinque aree tecniche della Soprintendenza:

  • Patrimonio archeologico;
  • Patrimonio storico artistico;
  • Patrimonio architettonico;
  • Patrimonio demoetnoantropologico;
  • Paesaggio.

 

LABORATORIO FOTOGRAFICO

Responsabile:

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Gestisce l’archivio fotografico, telematico e cartaceo, relativo ai beni delle cinque aree tecniche della Soprintendenza:

  • Patrimonio archeologico;
  • Patrimonio storico artistico;
  • Patrimonio architettonico;
  • Patrimonio demoetnoantropologico;
  • Paesaggio.

 Esegue servizi fotografici su indicazione dei responsabili dei settori tecnici.

 

UFFICIO PRESTITI E CONCESSIONI D’USO

Responsabile:

 

ATTIVITA’ DI COMPETENZA

Gestisce i prestiti di Beni archeologici e storico artistici per mostre in territorio italiano e all’estero. Procedimenti autorizzatori per prelievi ed analisi di Beni culturali. Procedimenti per concessioni in uso di Beni demaniali. Procedimenti relativi alle autorizzazioni per riproduzioni e riprese di Beni culturali.

  • Supporto alle cinque aree tecniche.